O Fortuna,
velut luna
statu variabilis,
semper crescis
aut decrescis;
vita detestabilis
nunc obdurat
et nunc curat
ludo mentis aciem,
egestatem,
potestatem
dissolvit ut glaciem.

dai Carmina Burana

pagina personale di

Giuliano Pasqualetto

Pubblico un cospicuo aggiornamento di questo sito, con i materiali seguenti:
- Per una bibliografia del teatro pastorale in Italia. Si tratta di una rielaborazione ragionata della Drammaturgia di Leone Allacci, strumento indispensabile per lo studio del teatro italiano antico, che ho studiato utilizzando metodi statistici;
- edizione commentata de La fida ninfa di Francesco Contarini;
- trascrizione di altre due pastorali, Le pompe funebri overo Aminta e Clori di Cesare Cremonini e Flori di Maddalena Campiglia.

Comincia qui la sua vita una pagina dedicata alla letteratura e al teatro pastorale italiani ed europei nei secoli dal Quattrocento al Settecento. Si tratta di un fenomeno di grande importanza, che ebbe grande influsso e che ora è ingiustamente trascurato. I primi materiali che offro sono tre testi teatrali commentati (Egle di Giambattista Giraldi Cinzio, Acrisio di Marzio Bartolini e Il satiro di Giovanni Maria Avanzi) e due ancora privi di commento (La fida ninfa di Francesco Contarini e Caride di Gabriele Zinano).

Inserimento di un testo documentario sui tentativi di realizzare sociètà comunitarie, in appendice A di Un mondo da rifare: dalla città ideale all'utopia.

A metà dell'Ottocento, negli Stati Uniti ci fu uno degli esperimenti più approfonditi di dar vita a un'utopia, a sfondo insieme religioso e sociale. In L’esperimento di Oneida o i limiti dell’utopia concreta: antologia con studio critico, do un resoconto della vicenda. Buona lettura in appendice a Un mondo da rifare: dalla città ideale all'utopia.

Un nuovo testo documentario, sulle utopie e le controutopie italiane fra Cinquecento e Seicento: Pazzi patrizi ed api: antologia con studio critico. Buona lettura in appendice a Un mondo da rifare: dalla città ideale all'utopia.

Pubblico su "Rive" questo contributo per comprendere un grande scrittore italianio, ingiustamente dimenticato a dieci anni dalla scomparsa.

Inserimento di un testo documentario sui tentativi di realizzare sociètà comunitarie, in appendice A di Un mondo da rifare: dalla città ideale all'utopia.

41487

persone hanno visitato questo sito

Cerca nel sito

Caro lettore,

sei arrivato.
A spingervi fin qui siete pochi. I migliori, secondo me.
Come sarebbe bello conoscervi, parlarvi! Scambiarci le cose che ci interessano: di sicuro ne abbiamo in comune.
Quello che potevo dire l’ho messo qui, etereo come il canto degli angeli, virtuale come la faccia nascosta della luna.
Continuerò: più spesso di quanto non si creda, le bottiglie coi messaggi dei naufraghi arrivano a qualche destinazione. Un tempo, erano tante che Sua Maestà Britannica aveva istituito un ufficio apposta per leggerle.
A te, un saluto e un augurio: arrivederci.

Ultimi post

30 agosto 2017

Pubblicazione di La chiusa. Romanzo

È uscito qualche tempo fa per le Edizioni Cleup di Padova il mio primo romanzo: La...

06 luglio 2017

Attesa

... così passa il tempo nell’attesa di stagioni migliori e cuori disponibili a...